In caso di freddo intenso, è di fondamentale importanza scegliere un abbigliamento adeguato, con capi quindi che siano capaci di tenere quanto più possibile il nostro corpo al caldo. Capi di abbigliamento di questa tipologia esistono da sempre, questo è vero, ma è vero anche con il progresso e le nuove tecnologie è stato possibile dare vita a dei capi termoriscaldati. Come avere una sorta di termosifone a contatto del proprio corpo insomma!

Tra i capi di abbigliamento di questa tipologia che sono assolutamente da prendere in considerazione, il giubbotto termoriscaldato, una novità interessantissima. Andiamo a scoprire insieme allora il suo utilizzo ottimale e tutte le sue più importanti caratteristiche, una vera e propria guida all’acquisto che speriamo possa esservi utile.

gilet riscaldato elettrico lavabile regolabile carica usb riscaldamento giacca...
21 Recensioni
gilet riscaldato elettrico lavabile regolabile carica usb riscaldamento giacca...
  • 3 impostazioni di calore: tre sistemi di regolazione del calore consentono di regolare la...
  • alimentato con la banca di alimentazione: nessuna batteria specifica richiesta. puoi usare la tua...
  • per molte occasioni: il gilet riscaldato ricaricabile ti terrà al caldo, perfetto per attività...
  • giacca elettrica di sicurezza: modulo di protezione termica integrato. una volta che si surriscalda,...
  • gilet riscaldato sanitario: aiuta a promuovere la circolazione sanguigna, i dolori di rilievo da...

Giubbotto termoriscaldato: quando è utile

Il giubbotto termoriscaldato è ovviamente utile in tutte quelle situazioni di freddo estremo, quando le temperature possono essere ben oltre al di sotto dello zero quindi, quando c’è ghiaccio e neve. Si tratta di una scelta ideale il giubbotto termico per la bici, sia per coloro che vogliono utilizzare le due ruote come mezzo di trasporto anche in pieno inverno, e che magari sono costretti ad uscire di casa al mattino molto presto quando il ghiaccio è ancora presente su tutte le strade, sia per coloro che praticano ciclismo e che hanno bisogno di allenarsi durante tutto il corso dell’anno. Il giubbotto termico per ciclismo è ideale anche per chi ama le discipline più estreme, come la discesa a tutta velocità ad esempio dalle cime delle montagne.

Il giubbotto termico per moto, ecco un altro utilizzo assolutamente consigliabile, a tutti coloro che della moto proprio non possono e non vogliono fare a meno neanche in pieno inverno, a tutti coloro che vogliono utilizzare questo mezzo di trasporto per andare in montagna, a tutti coloro che vogliono fare un bel viaggio on the road in luoghi dove la neve è sempre presente. Infine, il giubbotto termoriscaldato per running, disponibile anche nella versione a gilet. Coloro che amano fare running o jogging di solito non vogliono che le condizioni atmosferiche avverse possano fermare il loro allenamento. Con un giubbotto di questa tipologia anche con il freddo intenso, con il ghiaccio e con la neve è possibile allenarsi senza alcun tipi di difficoltà.

Credete però che il giubbotto termoriscaldato sia adatto solo ed esclusivamente per le due ruote, che si tratti di bici o moto, e per lo sport, è piuttosto riduttivo. Pensate infatti a tutti coloro che sono costretti a lavorare all’aria aperta anche in pieno inverno, sulle nostre strade, nei cantieri, nella natura. Il giubbotto termico per il lavoro è un altro utilizzo che merita insomma assolutamente di essere preso in considerazione.

Bestseller No. 1
Class-Z Giubbotto Elettrico Elettrico Giacca Termica Giubbotto USB, Giacca...
  • Isolamento e calore, design intelligente del termostato a tre velocità, riscaldamento del foglio di...
  • Adotta il principio del riscaldamento a infrarossi, i vestiti riscaldanti in cotone vengono caricati...
  • rapido aumento di temperatura, freddo e antigelo, l'alimentazione mobile di 10000 mAh può...
  • Questo prodotto deve essere collegato all'alimentazione mobile quando riceve calore. (L'energia deve...
  • Collegarlo sempre alla presa di corrente quando si sta scaldando; La power bank non è inclusa nel...

Giubbotto termoriscaldato elettrico: le caratteristiche da prendere in considerazione

Il giubbotto termico invernale è oggi disponibile in molti diversi modelli. Proprio per questo motivo vogliamo offrirvi una carrellata delle caratteristiche che è bene prendere in considerazione al momento dell’acquisto, così che per voi risulti semplice scegliere il modello più adatto per le vostre specifiche esigenze:

  • Giubbotto a maniche lunghe oppure gilet. Il giubbotto termico invernale è disponibile sia a maniche lunghe che nella versione gilet. Il giubbotto termico invernale a maniche lunghe consente di ottenere un calore intenso senza dover indossare altri capi di abbigliamento troppo pesanti. Potrebbe però non essere la scelta ideale nel caso di un’attività sportiva che vi porta a sudare copiosamente, come il running oppure il ciclismo, oppure nel caso in cui abbiate bisogno della massima leggerezza e libertà di movimento. In questi casi, meglio optare per un gilet. Il gilet ha come vantaggio anche il fatto di risultare piuttosto sottile, soprattutto optando per i nuovi modelli da poco arrivati sul mercato. Questo significa che è possibile indossarlo sotto ad altri capi di abbigliamento senza che ingombri o limiti i movimenti in modo eccessivo e senza che si noti la sua presenza.
  • Taglia. Ovviamente è di fondamentale importanza scegliere la taglia più adatta. Non dovete mai optare per un taglia troppo grande, perché è fondamentale che il giubbotto termoriscaldato stia quanto più possibile a contatto con il vostro corpo, altrimenti c’è il rischio che il calore si disperda. Optare però per un giubbotto troppo piccolo, potrebbe voler dire stare scomodi per tutta la giornata. Ne sono disponibili anche delle versioni con taglia regolabile. In questo modo è possibile adattarli al meglio, non tanto ai cambiamenti della propria corporatura, quanto all’abbigliamento che si desidera indossare al di sotto: il giubbotto potrà quindi essere allargato nel caso di freddo intenso e della necessità di indossare quindi anche un maglione molto spesso, potrà essere ristretto nel caso di giornate meno fredde in cui si voglia indossare una maglia più leggera e sottile.
  • Numero di elementi riscaldanti. I giubbotti termoriscaldati migliori sono quelli che sono in possesso di 3 oppure 5 elementi riscaldanti. Più sono gli elementi, e maggiore sarà la possibilità di tenere al caldo ogni parte del corpo ovviamente.
  • Modalità di carica del giubbotto. È importante che il giubbotto termoriscaldato che avete deciso di acquistare si possa caricare in modo molto semplice direttamente alla corrente, magari tramite cavo USB. Con un cavo USB infatti avete la certezza che sia possibile caricare la batteria sia alla presa della corrente che al computer, alla televisione e simili, per la massima versatilità di carica insomma in ogni possibile situazione. Molto importante però che sia anche possibile attaccare il cavo USB direttamente ad una power bank, così da avere a disposizione una carica extra ogni volta che ne avete bisogno e far sì che il calore possa quindi durante davvero per tutta la giornata.
  • Giubbotto termico a batteria con tasca per powerbank. Considerate che in caso di utilizzo con un power bank, è fondamentale avere una tasca dedicata situata proprio vicino al cavo USB, pena il rischio di non riuscire a caricare il giubbotto mentre lo avete indosso.
  • Regolazione delle impostazioni di calore. I giubbotti di ultima generazione sono spesso in possessi di una regolazione delle impostazioni di calore, con la possibilità quindi di scegliere il calore più adatto in base alle condizioni climatiche presenti e in base all’attività che si deve svolgere. Si tratta di giubbotti molto versatili, sicuramente la scelta ideale per chi dal suo giubbotto vuole il meglio.
  • Resistenza all’acqua. Stando per molto tempo all’aria aperta, può capitare di incorrere in un po’ di pioggia o in un vero e proprio temporale. È di fondamentale importanza quindi controllare che il giubbotto sia resistente all’acqua. Solo con un giubbotto termico impermeabile infatti avete la certezza di poter continuare con la vostra attività senza che il vostro capo di abbigliamento possa danneggiarsi e senza alcun tipo di pericolo per la vostra salute ed incolumità.
  • Modalità di lavaggio. Ovviamente è bene prendere in considerazione solo dei modelli di giubbotto termoriscaldato che possono essere lavati, a mano o in lavatrice non importa. Solo così infatti avrete la possibilità di garantirvi sempre il massimo della pulizia e dell’igiene, importanti soprattutto quando si sta all’aria aperta per molto tempo, indispensabili nel caso in cui all’aria aperta dobbiate portare avanti attività fisiche che vi portano a sudare.

E l’estetica? Il giubbotto termoriscaldato deve prima di tutto essere pratico e sicuro, non di certo bello. Nonostante questo però anche l’estetica vuole la sua parte dato che si tratta di un capo di abbigliamento che deve essere indossato per molto tempo, magari anche per tutta la giornata. Per fortuna che ormai la maggior parte dei giubbotto di questa tipologia disponibili in commercio sono di ottima fattura, curati in ogni più piccolo dettaglio, moderni. Di solito sono disponibili di colore nero, ma ne sono ormai nate anche versioni in altri colori così da poter rispondere alle esigenze estetiche e allo stile di ognuno al meglio.

Prezzo del giubbotto termico

Il costo dei giubbotti termoriscaldati varia molto da modello a modello e da marca a marca. Possiamo in generale affermare che si va dagli 80 euro sino più o meno ai 250 euro. Non si tratta, dobbiamo ammetterlo, di una spesa molto bassa. Proprio per questo motivo è fondamentale scegliere solo modelli di alta qualità e delle marche più importanti del settore, così da avere la certezza che siano resistenti a lungo nel tempo. Per risparmiare inoltre è sempre possibile decidere di fare questo acquisto online, anziché nei negozi fisici presenti in città. Oltre ai prezzi concorrenziali, il web offre anche la possibilità di scegliere tra innumerevoli modelli, mentre nei negozi della città almeno per il momento è già tanto se ne troverete un paio di modelli tra cui scegliere.

L’e-commerce più adatto per l’acquisto di un giubbotto termoriscaldato è a nostro avviso Amazon. Su Amazon è possibile disporre di molti modelli a prezzi convenienti, tra cui scegliere grazie alla presenza di descrizioni e immagini, in alcuni casi anche video. Interessanti poi le tabelle comparative e le recensioni lasciate da coloro che hanno fatto questo acquisto prima di voi, così da poter capire quali siano i modelli privi di difetti e quali invece sia preferibile evitare di acquistare. Infine ci sentiamo in dovere di ricordare che su Amazon è possibile ottenere un eccellente servizio assistenza in caso di problemi o dubbi.