Poltrona massaggiante color cremaCon il progredire del settore degli elettrodomestici, anche nel cosiddetto campo del benessere a domicilio sono stati compiuti veri e propri passi da gigante e ora non è sempre obbligatorio, per chi non ha esigenze professionali e specifiche, doversi affidare a costosi professionisti per ottenere qualche minuto di massaggi e relax giornaliero: ci si può affidare a una poltrona massaggiante.
Indicate per le situazioni più varie, da chi soffre di cervicale a chi ha problemi ai muscoli, da chi patisce di mal di schiena a chi è afflitto dal mal di testa o persino da cellulite, le poltrone massaggianti sono sempre più presenti nelle case degli italiani e, anche se prive di controindicazioni precise, conviene comunque far chiarezza, cercare di capire i casi in cui la poltrona relax fa bene e quelli in cui le poltrone massaggianti fanno male.

Abbiamo quindi pensato di andare a curiosare fra i maggiori modelli di poltrone massaggio, cercando di valutare funzioni, caratteristiche e prezzi per consigliare al meglio su quella che, per parecchi motivi, rimane comunque una spesa importante.
Comoda, rilassante e talvolta gonfiabile, la poltrona relax massaggiante è comunque un elettrodomestico che richiede un certo spazio e talvolta ha anche un prezzo significativo: meglio comprenderne a fondo tutte le funzioni prima di scegliere quella più adatta a noi.

Che cosa è una poltrona massaggiante?

Le poltrone massaggianti sono poltrone imbottite dotate di un motore elettrico che, una volta collegato alla rete casalinga, è in grado di alimentare un sistema massaggiante più o meno complesso. La poltrona massaggio rappresenta la soluzione ideale per chi anche a casa propria non intende rinunciare al comfort e relax di un massaggio.

Generalmente il numero, la tipologia e la qualità delle prestazioni aumentano con l’aumentare del prezzo, e nei tipi più economici di poltrona massaggiante bisogna agire manualmente su elementi come poggiapiedi, braccioli e schienale per regolarne la posizione, mentre nei modelli più avanzati è possibile controllare queste funzioni tramite telecomando.

Altro elemento che occorre sempre valutare è il numero di funzioni disponibile: ci sono poltrone massaggio che hanno in sostanza un solo punto vibrante, che può essere regolato con poche differenze di velocità/intensità, così come al contrario ci sono poltrone massaggianti personali che hanno diversi punti di vibrazioni sparse per tutto l’elettrodomestico, in vari punti e con varie velocità.

Dipende quindi molto anche dalle vostre esigenze: se siete in cerca di un massaggio generico per quando tornate a casa stanchi e stressati allora può andare molto bene anche un modello con poche funzioni, mentre se avete esigenze specifiche per alcuni punti precisi dovrete assicurarvi che la poltrona riesca a fornire quei massaggi precisi.

Consigliati per te

Come scegliere la poltrona massaggiante adatta

Ci sono moltissimi parametri da tenere conto quando si sceglie una poltrona massaggiante e a seconda delle persone un aspetto può contare più di un altro, andiamo quindi a elencarne alcuni senza ordine o importanza particolare…

Le dimensioni: può sembrare l’aspetto che la si possa sottovalutare con maggiore leggerezza, ma in fin dei conti una poltrona relax occupa parecchio spazio e bisogna avere in mente il luogo dove collocarla in casa (o, eventualmente, in ufficio). Diventa inutile acquistare una poltrona di gran qualità, completamente accessoriata, se dopo un po’, causa ingombro, la stessa poltrona finisce in cantina o comunque in un luogo poco accessibile, dove magari promettiamo di recarci ma che in seguito finiamo con lo sfruttare sempre di meno, con la conclusione che la useremo ben poco.

Misurate bene lo spazio a vostra disposizione, non dimenticate il fatto che la poltrona si può spesso reclinare e che di conseguenza è facile che testa e piedi occupino ancora un po’ più di spazio, e informatevi se la posizione scelta è ok anche per il resto della famiglia, solo dopo potrete procedere all’acquisto.

Sistema alzapersona: ci sono poltrone relax che, oltre alle funzioni di vibromassaggio, sono dotate di sistema alzapersona, un meccanismo di grande importanza che serve sia agli utenti anziani che a chiunque, per un motivo o per l’altro, non riesca al momento a svolgere determinati movimenti. La presenza di una funzione alzapersona è sempre un bonus nella valutazione della poltrona.

Telecomando: Anche in questo caso, pur non essendo indispensabile la presenza di un telecomando in grado di regolare sia le alzate che le principali funzioni di massaggio è cosa ben gradita. Questo accade perché durante i minuti quotidiani che dedicheremo alla nostra poltrona vorremmo essere disturbati il meno possibile e concentrarci sul relax, è meglio quindi delegare tutto il possibile al telecomando e al motore elettrico senza doverci alzare e trafficare ogni volta.

Tipologie di massaggio: più è vario e specializzato il massaggio più acquista valore la poltrona. Non è possibile distinguere con precisione fra tutte le offerte disponibili ma al momento esistono almeno tre tipi generali di massaggio: a zone, shiatsu e vibromassaggio.
Il massaggio a zone si concentra esclusivamente in alcune zone del corpo e fornisce grande sollievo a determinate patologie quali cervicale o dolori alla zona lombare, mentre il massaggio shiatsu è solitamente connotato da movimenti e vibrazioni molto più rapidi e intensi e il vibromassagio, infine, consiste in movimenti molto meno accentuati, brevi e poco intensi.
Indicativamente, in assenza di suggerimenti, condizioni e disposizioni precise, l’elemento da privilegiare è proprio il vibromassaggio che, per la sua dolcezza e capacità di adattarsi a varie esigenze, è quanto di più consigliabile per il relax alla fine di una giornata lavorativa.

Funzione di riscaldamento: alcune poltrone, oltre a svolgere una funzione di massaggio, sono provviste di piastre o serpentine termoriscaldanti. Questo può rappresentare un bonus notevole per alcune patologie e deve essere attentamente considerato.

Facilità di pulizia: questo è un elemento poco importante in quanto ormai la stragrande maggioranza di queste poltrone viene realizzata in ecopelle, un rivestimento sintetico antimacchia e impermeabile che è molto semplice da pulire e richiede solitamente solo un panno bagnato. Essendo però comunque un mobile d’arredamento, potreste voler valutare con attenzione almeno il colore della vostra poltrona, così da accordarlo con il resto del vostro mobilio ed evitare contrasti troppo appariscenti di colore. In più bisogna ricordare che una poltrona massaggiante color crema si sporcherà inevitabilmente di più di una in ecopelle nera.

Dove comprare le poltrone massaggianti?

Vista la loro diffusione, le poltrone massaggianti si possono ormai trovare dappertutto e, pur essendoci ovvi vantaggi ad acquistare in qualche negozio, in definitiva l’acquisto più conveniente possibile è quello che si effettua online.
Euronics, Mediaworld, molti altri grandi fornitori di elettrodomestici offrono tutti vari modelli di poltrone massaggianti da parte di varie firme: Global Relax, Sirio, Mancini, Airone, Wellissima, Gea, Aurora, Homedics e tante altre marche simili offrono spesso funzioni e prezzi vantaggiosi, ma in definitiva non riescono a competere con l’offerta online di enormi portali quali Amazon o eBay. Può essere possibile trovare anche una poltrona massaggiante usata in ottime condizioni, ma noi consigliamo l’acquisto di articoli tutelati da garanzia.

Potete quindi utilizzare i vari negozi fisici per “provare” il prodotto, sedervi e controllare le varie funzioni della poltrona relax che vi viene proposta, ma al momento dell’acquisto vi conviene comunque procedere online: i risparmi sono spesso molto considerevoli e le varie garanzie rimangono immutate, permettendovi cambi e sostituzioni.
Oltre alle caratteristiche di vostro interesse diventerà quindi importante il numero di voti e stelle ricevuti dall’articolo in questione: non è quindi basilare che la poltrona abbia ricevuto solo voti buoni quanto il fatto che ne abbia ricevuti parecchi e che in mezzo ai molti voti emerga una chiara media positiva.
Insomma valgono di più dieci voti misti, molti dei quali positivi, che un solo voto ottimo.

Quali sono le migliori poltrone massaggianti?

Nonostante sia un campo con una gran differenza di prezzi, con poltrone che partono da poche centinaia di euro fino a raggiungere i duemila euro, abbiamo cercato di restringere la scelta a quattro modelli in grado di soddisfare esigenze diverse fra loro:

Le nostre recensioni ai modelli migliori

Poltrona massaggio nera

5 diversi programmi di massaggio declinati in 5 punti di pressione, funzione di riscaldamento, no LIFT, telecomando che agisce sia sulla poltrona che sul puff poggiapiedi, schienale non regolabile. Semplice da pulire grazie al rivestimento in ecopelle nera.5 diversi programmi di massaggio declinati in 5 punti di pressione, funzione di riscaldamento, no LIFT, telecomando che agisce sia sulla poltrona che sul puff poggiapiedi, schienale non regolabile. Semplice da pulire grazie al rivestimento in ecopelle nera.
Vai a Poltrona massaggio nera

Poltrona massaggio relax crema

Valida per dolori e tensione osteomuscolare grazie ai suoi dieci programmi con dieci punti, facile da pulire, ha funzione di autoriscaldamento e telecomando.Valida per dolori e tensione osteomuscolare grazie ai suoi dieci programmi con dieci punti, facile da pulire, ha funzione di autoriscaldamento e telecomando.
Vai a Poltrona massaggio relax crema

Poltrona relax massaggio Jago

 Dieci punti di massaggio (5 livelli di intensità) con vibrazione per collo, spalla, schiena, glutei, cosce e polpacci. Schienale inclinabile e poggiapiedi regolabili, funzione di autoriscaldamento, telecomando e tasca laterale per alloggiarlo. Dieci punti di massaggio (5 livelli di intensità) con vibrazione per collo, spalla, schiena, glutei, cosce e polpacci. Schienale inclinabile e poggiapiedi regolabili, funzione di autoriscaldamento, telecomando e tasca laterale per alloggiarlo.
Vai a Poltrona relax massaggio Jago

Poltrona relax vibrante crema

Telecomando, ben dieci diversi programmi di massaggio con dieci punti, riscaldamento regolabile, così come sono regolabili le inclinazioni di schienale e pediera. Copertura in ecopelle facile da pulire.
La poltrona è sprovvista di LIFT, ovvero il sistema alzapersona.Telecomando, ben dieci diversi programmi di massaggio con dieci punti, riscaldamento regolabile, così come sono regolabili le inclinazioni di schienale e pediera. Copertura in ecopelle facile da pulire. La poltrona è sprovvista di LIFT, ovvero il sistema alzapersona.
Vai a Poltrona relax vibrante crema