Materasso in memoryfoamIl tempo che passiamo a dormire rappresenta una grande e importante porzione della nostra vita, ma spesso tendiamo a non dargli molta importanza: un materasso memory foam può migliorare in maniera significativa la qualità del nostro sonno senza bisogno di spese eccessive, andiamo a scoprire perché i materassi memory foam sono la scelta migliore per la nostra salute.

Mal di schiena, cervicale, dolori articolari, disturbi del sonno e vari altri inconvenienti possono trasformare le ore di riposo in un vero e proprio incubo e, con poche ore di riposo alle spalle, la giornata lavorativa può diventare molto difficile da affrontare.
Migliorare la qualità del sonno è uno dei migliori interventi possibili a nostra disposizione e rimarrete sorpresi da come e quanto potrete dormire meglio su un materasso memory.
Sarà finalmente il materasso ad adattarsi alla tua colonna vertebrale e non il contrario, e le straordinarie proprietà del memory foam vi faranno sentire avvolti da una nuvola calda che si adatta con facilità ai vostri movimenti ed esigenze.

Cos’è e a cosa serve il materasso memory foam

Come qualsiasi altra invenzione umana, i materassi memory foam hanno una loro storia come, più in generale, anche il materasso ha una sua evoluzione.
Sono passati infatti secoli da quando quello che è ora il nostro materasso di gran qualità, con ottime rifiniture e caratteristiche all’avanguardia, era solo un comune sacco riempito di qualche tipo di materiale più o meno morbido.

Da allora, vera e propria preistoria del materasso, siamo passati attraverso varie fasi evolutive e migliorie: le più note ed evidenti rimangono ancora adesso le molle, il lattice e, appunto, il memory foam.
Per capire come è nato questo straordinario materiale, bisogna fare un salto indietro nel tempo e lanciarci nello spazio…
Torniamo infatti alla fine degli Anni Sessanta: la NASA è alla ricerca di un materiale che possa assicurare il massimo comfort ai propri piloti e astronauti, sottoposti ad accelerazioni e sollecitazioni molto importanti.
Da questa esigenza nasce il memory foam, un composto di schiuma di poliuretano al quale vengono aggiunti vari additivi, che ha una particolarità straordinaria: si modifica a seconda del calore corporeo, modellandosi attorno al nostro corpo e conservandone la temperatura.

Dopo un periodo di tempo la Nasa, passata ad altri sistemi, rese pubblico il brevetto, aprendo la strada a innumerevoli innovazioni, in particolare nell’ambito medico-sportivo, ma l’impiego più straordinario e innovativo fu quello riguardante i materassi e i cuscini.
Dopo un periodo iniziale di prezzi proibitivi e varie sperimentazioni, ormai i materassi memory foam sono molto diffusi e abbiamo quindi una moltitudine di modelli e marche, anche molto diversi fra loro sia per struttura che per prezzo finale.

Consigliati per te

Come sono fatti i materassi memory foam

Non esiste una ricetta unica che ci permetta di fissare un canone obbligatorio per i materassi memory foam, ma esistono comunque alcuni procedimenti diffusi e ricorrenti che possono aiutarci a capire la qualità e convenienza dei singoli prodotti.

I materassi memory foam sono composti da strati diversi fra loro, in numero generalmente variabile fra due e quattro e in media consistono in una base imbottita che svolge funzione di separazione fra la rete/doghe e lo strato vero e proprio di memory foam.
Questo, a sua volta, è spesso completamente ricoperto da un rivestimento traspirante che può essere composto a sua volta di vari componenti.
Vengono privilegiati Aloe Vera o Silver Safe, ma sono diffusi anche il carbone attivo per assorbire gli odori o la fibra di bambù che regola l’umidità corporea, mentre il tè verde svolge funzione simile a quella dell’aloe.

La scelta fra Aloe Vera o Silver Safe, detta anche fibra d’argento, dipende più che altro dalle esigenze personali, visto che la prima riesce a trasmettere alcune delle sue proprietà al corpo, idratando la pelle e migliorando le funzioni vitali del cervello in particolare per quanto riguarda ciclo del sonno, memoria e soglia dell’attenzione, mentre il secondo ha migliori proprietà antistatiche e tende a conservare meglio il calore del corpo.

Esiste però almeno un prerequisito obbligatorio, che conviene controllare sempre prima di ogni acquisto: lo strato in memory foam deve avere una altezza minima di cinque centimetri per permettervi di godere in pieno di tutte le sue proprietà.
Accanto alle soluzioni più semplici sono ormai disponibili da tempo modelli ibridi che utilizzano una gran varietà di materiali, dal fresh gel al lattice, dalle molle insacchettate al water foam, ognuno con i suoi benefici.

Qual è la differenza fra materassi memory foam e lattice?

La principale differenza fra i due materiali è da cercarsi nella loro azione:

i materassi in lattice reagiscono al nostro peso, ovvero alla pressione che il nostro corpo esercita sulla superficie del materasso;
i materassi memory foam reagiscono sia alla pressione che, in maniera molto più significativa, al calore sviluppato dal nostro corpo e dall’ambiente.

Possiamo quindi dire che mentre il lattice agevola più rapidamente i movimenti e posizioni del nostro corpo, il memory foam può essere più “lento” nel modificarsi alle vostre esigenze, ma tenderà a fornirvi subito una posizione molto confortevole che tenderà a farvi muovere quanto meno possibile.
Volendo estremizzare, si può dire che, a pari condizioni di salute, il lattice è più adatto a chi si muove molto durante il sonno, mentre il memory foam è eccellente a fornire il massimo del relax a chi non si muove molto durante la notte.

Il memory foam tenderà anche a tornare più lentamente alla sua forma originale, ma allo stesso tempo è un materiale incredibilmente duraturo che “ricorda” la sua forma molto a lungo.

Manutenzione dei materassi memory foam

Non occorrono particolari accorgimenti per mantenere molto a lungo un materasso memory foam in ottime condizioni, fatto che giustifica ancora di più la spesa dell’acquisto in quanto potrete distribuirla lungo un gran numero di anni.
Consigliamo di ruotare il materasso almeno una volta all’anno (meglio due, in corrispondenza con i principali cambi di stagione), così da invertire le posizioni di testa e piedi.
Consigliamo inoltre, in presenza di qualche tipo di fodera lavabile, di lavare la stessa periodicamente ad alte temperature per sterilizzarla ed evitare la presenza di acari della polvere.

Il memory foam è un materiale generalmente resistente all’azione dell’umidità, con buona traspirazione e, se realizzati in modo competente, i materassi memory foam non trattengono sudore e umidità in generale.
Giocano però un ruolo molto importante fodera e imbottitura e un buon accorgimento rimane comunque quello di spalancare le finestre per qualche minuto, di mattina, prima di rifare il letto ma non si tratta di operazione obbligatoria come accade per tanti altri materassi.

Ci sono controindicazioni per il materasso memory foam?

Fatta eccezione per possibili stati di salute che richiedono il parere di un medico, non esistono particolari controindicazioni verso l’uso di un materasso memory foam, bisogna però tenere conto di un dato importante: si tratta di un materiale che reagisce al calore.

È quindi sconsigliabile l’impiego costante di coperte termiche, che modificherebbero in maniera significativa le proprietà del memory foam.

I migliori materassi memory foam presenti sul mercato

I materassi memory foam, ormai molto diffusi sul mercato, possono essere acquistati praticamente ovunque, dai negozi specializzati fino a grandi catene quali l’Ikea, e le marche maggiori sono ben conosciute a tutti: Dorelan, Eminflex, Permaflex, Simmons, Marion e alcune altre.
Anche se comprare un materasso memory foam on line può sembrare una scelta azzardata in quanto non si ha modo di “toccare” con mano il prodotto, è anche vero che i prezzi di questi materassi sono molto più bassi in Rete, fra shop online specializzati e grandi portali di e-commerce come Amazon o eBay.

Il nostro consiglio è quindi, nel caso non vi sentiate abbastanza sicuri a leggere le schede tecniche, di visitare qualche negozio per testare i prodotti e tornare quindi online per effettuare l’acquisto del modello prescelto. In questo modo avrete effettuato una prova pratica ma manterrete intatto il risparmio dovuto a sconti, offerte e coupon che abbondano in Rete.
I prezzi possono variare dai 150 fino ai 500 euro e oltre, ma in media una somma accettabile per un buon materasso di questo tipo spazia fra i 200 e 300 euro.

Wellness Corner non ama indicare un unico prodotto “migliore di tutti”: ci sono vari modelli adatti a diverse esigenze e quindi bisogna tenere conto di questo dato.
Abbiamo radunato qui per voi alcuni prodotti che ci convincono decisamente per via del buon rapporto qualità prezzo e anche per il gran numero di opinioni positive raccolte, ma lasciamo poi a voi la scelta di quello che più corrisponde ai vostri bisogni. Dopo questo gruppo abbiamo indicato un ideale vincitore, ma le differenze fra i singoli materassi sono tutto sommato minime: comunque scegliate, sceglierete bene.
Per comodità abbiamo elencato soltanto le misure da letto matrimoniale, ma è ovvio che presso gli stessi shop troverete anche soluzioni singole o da una piazza e mezzo.

Le nostre recensioni ai modelli migliori

Materasso Memory Top Air

160X190x25 con un ottimo spessore, cinque centimetri di memory foam, buon rivestimento esterno in Aloe Vera, antiacaro, anallergico e antistatico con certificazione sulle materie prime e garanzia di dieci anni.
160X190x25 con un ottimo spessore, cinque centimetri di memory foam, buon rivestimento esterno in Aloe Vera, antiacaro, anallergico e antistatico con certificazione sulle materie prime e garanzia di dieci anni.
Vai a Materasso Memory Top Air

Topper correttore memory foam

 Cominciamo con l'unico articolo che non è un materasso: si tratta di un semplice strato di memory foam da cinque centimetri, con rivestimento in aloe vera, sfoderabile, e garanzia di 15 anni.
Prodotto completamente made in Italy, si tratta della soluzione ideale per chiunque abbia già un materasso dal quale non vuole separarsi e sia in cerca di una aggiunta in memory foam. Cominciamo con l'unico articolo che non è un materasso: si tratta di un semplice strato di memory foam da cinque centimetri, con rivestimento in aloe vera, sfoderabile, e garanzia di 15 anni. Prodotto completamente made in Italy, si tratta della soluzione ideale per chiunque abbia già un materasso dal quale non vuole separarsi e sia in cerca di una aggiunta in memory foam.
Vai a Topper correttore memory foam

Materasso La rosa dei venti

Molto buono lo spessore totale di 25 centimetri, così come ci piace lo stato in memory foam che, seppur leggermente scarso (4,5 cm) è però sagomato a onda.
Di gran pregio il rivestimento in Aloe Vera e Silver, con imbottitura Fresh sfoderabile e zip perimetrale, tranquillamente lavabile in lavatrice a 40°.
Da segnalare i fori di aerazione presenti sotto lo strato memory, che ottimizzano la traspirazione. Anche in questo caso certificazione delle materie prime e garanzia di 10 anni.Molto buono lo spessore totale di 25 centimetri, così come ci piace lo stato in memory foam che, seppur leggermente scarso (4,5 cm) è però sagomato a onda. Di gran pregio il rivestimento in Aloe Vera e Silver, con imbottitura Fresh sfoderabile e zip perimetrale, tranquillamente lavabile in lavatrice a 40°. Da segnalare i fori di aerazione presenti sotto lo strato memory, che ottimizzano la traspirazione. Anche in questo caso certificazione delle materie prime e garanzia di 10 anni.
Vai a Materasso La rosa dei venti

Materasso memory ortopedico aloe vera

A convincerci è l'ottimo rapporto qualità/prezzo, la presenza di una lastra in waterfoam in aggiunta a quella in memory, entrambe pantografate a onda, il rivestimento in Aloe Vera e la consueta certificazione dei materiali, in aggiunta a una garanzia di 15 anni per questo prodotto made in Italy.A convincerci è l'ottimo rapporto qualità/prezzo, la presenza di una lastra in waterfoam in aggiunta a quella in memory, entrambe pantografate a onda, il rivestimento in Aloe Vera e la consueta certificazione dei materiali, in aggiunta a una garanzia di 15 anni per questo prodotto made in Italy.
Vai a Materasso memory ortopedico aloe vera